La campagna di informazione che l’associazione UNICAV   che intende lanciare ha  come obiettivo il riaffermare la professionalità e l’autorevolezza del commercialista.

L’idea di lanciare una campagna di informazione e promozione verso il territorio nasce dalla necessità di dare valore ad ogni iscritto e a mettere in evidenza quanto sia importante la figura del Commercialista in un’epoca in cui Fisco, norme, situazione economica rendono problematico, o quanto meno complesso, il rapporto tra cittadino e amministrazioni dello Sato.

Con la campagna informativa e di comunicazione si è voluto dare un segnale preciso rispetto alla figura del commercialista come figura in grado di guidare nel modo migliore l’azienda, il professionista, il cittadino nelle sue scelte.

Da qui nasce la necessità che il contribuente deve rivolgersi esclusivamente ad un commercialista iscritto ad un Ordine professionale. L’Iscritto all’Ordine oggi sa quanto sia importante garantire ai propri clienti un supporto qualificato. Per questo l’ordine richiede una formazione e un aggiornamento continuo. In troppi si improvvisano, senza averne titolo, come ‘consulenti’ e si offrono a tariffe basse alle persone e alle imprese, che, ignare, si affidano a loro con la speranza di un risparmio economico e andando incontro, invece, a infiniti problemi in caso di dichiarazioni e pratiche sbagliate o imprecise”

Oggi, le tariffe professionali non esistono più come obbligo. Esse sono esclusivamente un ‘indicatore’ al quale far riferimento. Il contribuente infatti può tranquillamente discutere con il proprio commercialista anche il compenso e arrivare con esso a un accordo congruo. La nostra raccomandazione quindi è di scegliere in un mercato di professionisti che vede la presenza sul territorio di oltre 200 iscritti all’Ordine e che, come tali, garantiscono qualità e correttezza nel servizio.